Universiadi del Trading: TickByTick, studiare i mercati per migliorare.

Scritto il alle 16:02 da [email protected]

 

TickByTick

Vengono dall’università Federico II di Napoli. Il   team   TickByTick   è   composto   da cinque ragazzi:

Valerio   Cestrone (Team   Leader),   studente   magistrale   in Economia   e   Commercio;

Gaetano   Piccolo,   studente   magistrale  in  Finanza;

Antonio  Trotta,  studente  magistrale  in  Economia  e  Commercio;

Luca  Sepe,  studente   magistrale  in  Economia  e  Commercio;

Vincenzo  Grimaldi,  studente triennale  in  Finanza.

Abbiamo deciso  di  partecipare  alle  Universiadi  del  Trading poichè  tale   attività   rappresenta   un   trampolino   di   lancio   per   le nostre future   carriere  e ci permette di testare il nostro personale  rapporto con  i  mercati  finanziari. E’ un’occasione  che  non  potevamo  lasciarci  sfuggire!

Il   principale  obiettivo  del team è  quello  di  migliorare  la  propria operatività studiando l’andamento dei mercati e della borsa in genere. La loro aspettativa? Sopravvivere fino alla fine del campionato senza obiettivi minimi di rendimento.

Alcuni  membri  del  team  hanno  avuto  in  passato  piccole  esperienze  di trading  su  altre  piattaforme  ma  con  capitali  inferiori  a  quello che viene messo disposizione in occasione di questo campionato.

“Abbiamo partecipato negli anni ad alcune “Investment & Trading Forum” ma in generale l’esperienza con i mercati è sempre stata più accademica che operativa” dichiara il Team Leader.

Noi li ringraziamo per le risposte e auguriamo loro di raggiungere i propri obiettivi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
1 commento Commenta
Scritto il 2 aprile 2015 at 12:25

Bella iniziativa :)


FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la t
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in e
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian A
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, i
Dobbiamo essere sorpresi? Certo che no. E non poteva essere diversamente. La nostra amica Janet
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us