Info Universiadi

 Screen shot 2014-11-24 at 12.46.18

lettera di presentazione_2014

 

UNIVERSIADI DEL TRADING 2014/15

Qui di seguito sintetizzati gli obiettivi e le modalità attuative del progetto Universiadi del trading 2014 – 2015, quinto campionato inter-universitario di trading on line, con denaro reale, promosso da Directa S.i.m.p.a.

 

Profilo di Directa

Directa, Società di Intermediazione Mobiliare fondata a Torino nel 1995 e operativa da marzo 1996, è stato il primo operatore italiano nel trading on line. E’ nata per consentire ai privati di operare sui mercati finanziari direttamente dai loro pc, con esecuzione immediata degli ordini a costi ridotti. La sua clientela di riferimento è quella degli investitori molto attivi che, con Directa, possono operare via internet sulla Borsa di Milano (azioni, derivati e obbligazioni) e su altri mercati esteri fra cui il NYSE, il NASDAQ, il CME, l’EUREX, il LIFFE, lo XETRA di Francoforte, BATS Chi-X Europe e LMAX Exchange di Londra. Il sistema di trading on line di Directa è semplice e affidabile, tale da garantire un’operatività efficace da qualsiasi pc, computer palmare, iPhone e iPad e telefono in grado di navigare su internet.

Sintesi del funzionamento dell’iniziativa

Questa iniziativa offre agli studenti l’opportunità di operare sui mercati finanziari attraverso il trading on line.

Durata: 27 ottobre 2014 – 8 maggio 2015

Possono partecipare studenti nati dopo il 31 dicembre 1986 e iscritti a un corso di laurea presso qualsiasi facoltà universitaria o Scuola di istruzione superiore universitaria. E’ ammessa un’unica squadra per ciascuna scuola o facoltà. Ogni squadra avrà a disposizione, gratuitamente, la piattaforma Directa, il pacchetto di analisi tecnica “Visual Trader” e 5.000 euro di denaro reale, che grazie all’effetto leva permetteranno di investire in azioni sino a 25.000 euro.

L’eventuale profitto realizzato, al netto di commissioni e imposte, sarà incassato dal caposquadra titolare del conto e diviso fra i membri della squadra vincente; eventuali perdite saranno invece sostenute da Directa. Non sono ammessi né conferimenti, né prelievi fino al termine del Campionato.

Sarà proclamata vincitrice delle Universiadi del trading la squadra che al 8 maggio 2015, a chiusura del Campionato, avrà realizzato la migliore performance.

Alla facoltà di appartenenza della squadra vincitrice Directa riconoscerà un contributo di 20.000 euro utilizzabile a fini di didattica e/o ricerca.

Per ogni facoltà coinvolta sarà individuato un docente-tutor che fungerà da punto di contatto fra Directa e la Facoltà (maggiori dettagli al paragrafo “Compiti del docente-tutor”).

Maggiori informazioni circa la competizione, nonché il regolamento completo, possono essere ottenute consultando il sito web: www.unichallenge.eu

Compiti del docente-tutor

Il docente-tutor funge da punto di contatto fra Directa e la facoltà di appartenenza. In particolare, il referente di ogni facoltà ha i seguenti compiti:

  • – formazione delle squadre (max 1 per ogni facoltà), ciascuna con un numero di partecipanti variabile da 3 a 5, e identificazione del caposquadra (che dovrà aprire, senza oneri, un conto presso Directa);
  • – sottoscrizione e invio a Directa della domanda di partecipazione corredata della lista dei membri della squadra e degli allegati richiesti dal regolamento (vedere regolamento completo: www.unichallenge.eu );
  • – organizzazione con Directa di eventuali incontri presso l’università volti a illustrare l’iniziativa agli studenti;
  • – indicazione, in caso di vittoria, del progetto, modi e tempi di sovvenzione.

Edizioni Precedenti

TimeLine

 

  • 201044 squadre (solo università italiane), per un totale di 181 studenti coinvolti.
  • 201192 squadre (63 italiane, 20 francesi, 7 tedesche, 1 inglese, 1 austriaca), per un totale di 380 studenti coinvolti.
  • 201297 squadre (60 italiane, 28 tedesche, 6 francesi, 1 inglese, 1 spagnola, 1 austriaca), per un totale di 392 studenti coinvolti.
  • 2013-14111 squadre (57 italiane, 24 tedesche, 10 dalla Repubblica Ceca, 8 francesi, 2 spagnole, 2 inglesi, 2 olandesi, 1 dalla Repubblica Slovacca, 1 belga, 1 svizzera, 1 turca, 1 austriaca, 1 svedese), per un totale di 445 studenti coinvolti.

Nell’edizione 2014-15, ci aspettiamo di superare il numero di squadre coinvolte nell’ultimo anno. Abbiamo il privilegio di vantare importanti collaborazioni (soprattutto con i mercati):

BATS Chi-X Europe

Borsa Italiana

London Stock Exchange Group

Eurex

CME Group

LMAX Exchange

EuroTLX

da quest’anno l’iniziativa è sotto il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico.

English Version:

Screen shot 2014-11-24 at 13.00.35

lettera di presentazione_2014

UNIVERSITY TRADING CHALLENGE 2014/15

This document describes the operational aims and methods for the 5th edition of the online International University Trading Challenge. The challenge is the only University online trading Championship with real money and it is sponsored by Directa, the largest Italian online broker in collaboration with a number of banking institution.

Directa profile

Directa is the first italian on-line trading brokerage firm founded in Turin in 1995. Its mission is to enable private investors to operate in financial markets directly from their personal devices, with immediate order execution and low transactional costs. Its customer base includes heavy traders who, thanks to Directa, can operate via the internet on the Milan Stock Exchange (shares, derivatives and bonds) and on other international markets, among which the NYSE, NASDAQ, CME, EUREX, LIFFE, Frankfurt’s XETRA, London’s BATS Chi-X Europe and since October 2012 also on the FOREX order-driven MTF LMAX. Directa’s easy-to-use and reliable on-line trading system will operate efficiently from any PC, PDA,iOS and any other device with an internet connection.

Brief overview of the competition

This competition gives students the opportunity to operate on financial markets through the on-line trading.

Teams can apply starting from September 15th until December 15th 2014. The competition will start on October 27th 2014 and it will end at 12 noon on May 8th 2015.

It is open to students born after 31 December 1986 attending any degree course at any European University faculty or equivalent school at University level. Each faculty or school may only participate with one team. Each team will be provided – free of charge – with Darwin, the Directa trading platform; Visual Trader, the technical analysis software and 5,000 euros in real money, which thanks to leverage will allow each team to invest up to 25,000 euros in Blue Chips stocks.

At the end of the competition, any gains realized by the participating teams (after commissions and taxes) will be recognized to the team leader and divided among the team members, whereas any losses will be borne by Directa. Neither deposits nor withdrawals on participating trading account will be allowed until the end of the Championship.

Loss of at least 40% of the initial capital will result in a suspension of the Team from the competition.

The winner of the University Trading Challenge will be the team which achieves the best performance at the end of the competition.

Directa will also award the reference tutor of the winning team the sum of 20,000 euros for either educational or research projects.

tutor will be appointed for each team to act as an interface between Directa and the faculty/school involved (for more details see the below paragraph “Tutor’s tasks”). Detailed information on the competition and the full regulations can be found on the web site www.unichallenge.eu

Tutor’s tasks

The tutor will be the interface between Directa and the University/School involved. The tasks to be performed by the tutor will be:

  • – to establish the team (maximum 1 team per faculty/school), each comprising 3 to 5 members, and to appoint a team-leader (who will have to open an account, free-of charge, with Directa);
  • – to sign and submit the entry form to Directa together with the list of team members and attachments required by the regulations (see full regulations at www.unichallenge.eu);
  • – to organize meetings between Directa and the University/School in order to allow a presentation of the initiative to the students;
  • – to face any needed task that will arise in order to guarantee a smooth fulfillment of the competition.

Previous Editions

TimeLine-En

  • 201044 teams (only Italian universities), 181 students
  • 201192 teams (63 Italian, 20 French, 7 German, 1 English, 1 Austrian), 380 students
  • 201297 teams (60 Italian, 28 German, 6 French, 1 English, 1 Spanish, 1 Austrian), 392 students
  • 2013-14111 teams (57 Italian, 24 German, 10 from the Czech Republic, 8 French, 2 Spanish, 2 English, 2 Dutch, 1 from the Slovak Republic, 1 Belgian, 1 Switzerland, 1 Turkish, 1 Austrian, 1 Swedish), 445 students

In 2014-15 edition, we expect of exceeding the number of teams involved in the last year. We’ve the privilege of boast important partnerships (especially with the Exchange):

BATS Chi-X Europe

Italian Stock Exchange

London Stock Exchange Group

Eurex

CME Group

LMAX Exchange

EuroTLX

from this year, we have the Italian Economic Development Ministry’s patronage.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta


Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più
Nulla di nuovo per chi legge Icebergfinanza da tempo ma come sempre è meglio ricordare alcuni p
Quando si parla di consulenza finanziaria si scatena sempre un vespaio. Sta diventando sempre pi
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Probabilmente questo articolo vi sarà sfuggito in quanto non ci regala nulla di interessante a
https://youtu.be/NML_0nf8tTk Quadro tecnico del mercato italiano in deterioramento. L'indice FTSE M
In molti mi hanno chiesto via email se credo nel Bitcoin e nelle criptovalute. Beh, diventa vera